BCS 66 – Pall. Cernobbio 54

Basket Cesano Seveso: Tanzi, Ricci 17, Triulzi 2, Tagliabue 9, Cipolla 6, Ferrario 7, Picelli 10, Ruggeri, Pasetti 9, De Martino, Anziano 2, Martin 4.

Parziali: 15-11, 19-14, 20-19, 12-10.

Nella partita casalinga di giovedì sera, la Promozione del BCS trova il primo foglio rosa nella “novità” del girone di Varese 1. L’obiettivo dopo la prima giornata di campionato era di migliorar l’organizzazione difensiva e con i 54 punti subiti si può considerare quasi centrato. Da migliorare invece la precisione al tiro; nel primo quarto dei 50 possibili punti a disposizione solo 15 vanno a buon fine e chiuderemo con pessime percentuali sia nel tiro pesante sia nel tiro ravvicinato. BCS che rimane avanti per quasi tutto lo svolgimento della partita con Cernobbio che sfrutta al rientro dalla pausa lunga un attimo di rilassatezza dei padroni di casa per riportarsi a un paio di lunghezze di distanza, divario allungato con delle giocate di classe di Ricci. Il dominio a rimbalzo di Picelli e con Pasetti e Tagliabue in partita chiudiamo l’ultimo quarto senza troppa fatica. In un campionato tutto da scoprire (prima volta per noi nel girone di Varese) ora ci aspettano a Besana venerdì prossimo.

Luca Triulzi

U20: Concorezzo 64 – BCS 66

Basket Cesano Seveso: Triulzi 30, Gianotti 7, Putignano, Cesana 10, Clerici, Brunelli, Cappelletti 2, Lo Bianco, Colagreco, Anziano 17.

Parziali: 11-13, 18-11, 9-21, 15-13, 6-8.

Bella prestazione dei ragazzi della Under 20 che vincono al supplementare in trasferta sul campo di Concorezzo. Partita a fasi alterne giocata spesso punto a punto con una leggera supremazia dei padroni di casa nel secondo quarto chiuso avanti di quattro lunghezze. Ancora Concorezzo in avanti per un timido allungo ma reazione di carattere del BCS che costruisce un break nella seconda parte della ripresa con parziale di 10-0 e i locali costretti al time-out. Potrebbe essere la svolta ma la squadra non ha ancora la determinazione necessaria per chiudere i giochi, un paio di conclusioni affrettare ed il punteggio torna in equilibrio. Ultimo quarto pesantemente condizionato dalla gestione del cronometro che dopo un timeout chiamato dai padroni di casa con il punteggio in parità “regala” a Concorezzo ancora 26″ con palla in mano che rischiano di costare cari; bravi i nostri a non perdere la testa e tempo regolamentare che si chiude sul 58 pari. Supplementare, spiace dirlo, viziato da un paio di situazioni dubbie al cronometro ma la BCS concede pochissimo soprattutto in difesa e chiude meritatamente avanti di due 64-66.

Franco Gianotti

U20: BCS 58 – Forti e Liberi 59

Sconfitta per una sola lunghezza (59-58 il finale a favore di Forti e Liberi Monza) della nostra U20 all’esordio casalingo con il rammarico di avere chiuso in vantaggio tre tempi su quattro. Non siamo stati abbastanza determinati nel chiuderla nel terzo quarto avanti di 8 e con gli avversari in difficoltà. Ultimo quarto con poche soluzioni, e bravi loro a crederci fino alla fine. Peccato per il finale ma note positive sul fronte difensivo dove abbiamo concesso qualcosa solo sulle loro ripartenze.

Franco Gianotti

U15: Seregno 65 – BCS 56

Basket Cesano Seveso: Miliziano 14, Pedretti 6, Barbati 9, Caria 4, Ciurca 3, Bombonato 10, Ponti 5, Pellegrini 5, Pansecchi, Nova, Dema, Trevisan.

Parziali: 23-10, 18-17, 15-7, 9-22.

Inizia con una sconfitta la stagione degli U15 che si trovano a giocare la prima partita in trasferta su un campo difficile come quello di Seregno.
Fin da subito si nota che gli avversari sono molto più preparati di noi, sia fisicamente sia riguardo all’organizzazione in attacco. Il BCS quindi si trova a rincorrere chiudendo il primo tempo sotto 41-27. Nel terzo quarto i nostri entrano in campo con la voglia di recuperare e cominciano ad attaccare il ferro costringendo gli avversari a mandarci in lunetta. Bene ma non benissimo, non siamo preparati ai tiri liberi e buttiamo via un sacco di punti. Nell’ultimo quarto la voglia di recuperare non è passata e questo ci permette di fare un parziale di 9-22. C’è ancora molto da lavorare, troppi errori in lunetta e poche azioni corali, gli attributi per migliorare ci sono.

Francesco Liboni

Pol. Senna 79 – BCS 53

Basket Cesano Seveso: Ricci 14, Cipolla 8, Picelli 6, Ruggeri 4, Cattaneo 4, Anziano 2, Ferrario 15, Triulzi, Tagliabue, Pasetti, De Martino, Martin.

Parziali: 21-13 21-11 16-17 21-12.

Non parte con il piede giusto il campionato di Promozione per il BCS che subisce la prima sconfitta nella trasferta a Senna. Il risultato è complice di una partita dettata da una discreta costruzione di gioco ma con pessime percentuali al tiro. Una nota dolente si rivela nella difesa dove tra fischi a senso unico e distrazioni subiamo 25 punti dalla lunetta e concediamo canestri troppo facili dal pitturato. La scintilla c’è e la dimostrazione è il rientro in campo dopo la pausa lunga: 4 minuti e 0-8 di parziale, sprecato solo nella parte finale sempre a causa di una difesa che non gira ancora come un ingranaggio svizzero e lascia metri preziosi ai tiratori avversari. Partita che va presa come riferimento sul lavoro in palestra in vista della sfida casalinga di giovedì.

Luca Triulzi